Uganda

  • Ambito
    Istruzione
  • Budget
    12.250 €
  • Mancanti
    9.260 €
  • Durata
    12 mesi
  • Completo
    No
Descrizione:
La Kangole Primary Girls School è situata nella regione Karamoja e ospita 900 alunne divise in 7 classi e 15 sezioni. Affinché l’insegnamento sia tale ed efficace è necessario assumere altri cinque insegnanti. Inoltre la pandemia di covid ha messo in ginocchio molte famiglie che non possono più mandare le proprie figlie a scuola e queste rischiano di finire del mercato della tratta. Per tale motivo vorremmo coprire tutte le spese per le ragazze più povere.

  • Ambito
    Sociale
  • Budget
    6.650 €
  • Mancanti
    0 €
  • Durata
    12 mesi
  • Completo
    Si
Descrizione:
Questo progetto nasce dal nostro sentirci interpellate ad offrire un aiuto morale e umano oltre che un aiuto nel reinserimento sociale di alcune giovani donne che sono ritornate dalla permanenza forzata con i ribelli. Vediamo la necessità sempre più impellente di iniziare con loro un percorso di riabilitazione economica, in modo che siano protagoniste del loro sostentamento e di quello dei loro figli, avviandole in piccoli progetti. Desidereremmo iniziare ad aiutare 30 di loro.

  • Ambito
    Sanita
  • Budget
    16.000 €
  • Mancanti
    6.010 €
  • Durata
    12 mesi
  • Completo
    No
Descrizione:
Questo progetto si realizza nella città di Arua, dove si trova il Centro Sanitario di Ediofe. Nell nostro centro sanitario accogliamo quotidianamente un buon numero di bambini affetti da malnutrizione primaria o secondaria a seguito di malattie, specie HIV, o altri problemi sociali. Volendo evitare che i bambini arrivino a questo stadio di malnutrizione, vediamo la necessità di aiutare le mamme (soprattutto quelle più disagiate) e di seguire i bambini malnutriti e orfani (circa 200) nel processo di svezzamento.

  • Ambito
    Sociale
  • Budget
    6.600 €
  • Mancanti
    5.327 €
  • Durata
    12 mesi
  • Completo
    No
Descrizione:
Il carcere femminile di Luzira ha una capacità di circa 300 “ospiti” ma in realtà il numero delle carcerate arriva anche fino a 700. A questo numero si aggiungono una quarantina di bambini di età inferiore ai tre anni che hanno il permesso di restare con le madri, qualora altri famigliari non potessero prenderli a carico. Con questo progetto vogliamo sostenere le detenute e i loro bambini con cibo, medicine, vestiti e organizzando il consueto pranzo di Natale.