Aiutaci a sostenere le famiglie più vulnerabili nelle nostre missioni DONA ORA scrivendo come causale "Emergenza coronavirus"

 

mozambico consegna mascherineA metà aprile abbiamo lanciato un appello per fronteggiare l’emergenza coronavirus nelle nostre missioni. In particolare ci preoccupava la mancanza di dispositivi di sicurezza nei nostri ospedali e nei dispensari situati in zone rurali isolate o nelle baraccopoli dove la popolazione è particolarmente vulnerabile.

Oggi vogliamo ringraziarvi per il vostro aiuto che ci ha reso possibile raggiungere gli ospedali e i dispensari delle nostre missioni in Sud Sudan, Sudan, Kenya, Giordania, Centrafrica e Ciad e fornire loro il materiale necessario perché tutto il personale sanitario e le sorelle potessero continuare il loro servizio per la gente.

Ecco ciò che è stato consegnato:
• 59.500 guanti monouso
• 4.843 guanti in lattice
• 8.690 mascherine chirurgiche
• 4.800 mascherine FFP2
• 1.720 visiere protettive
• 60 occhiali protettivi
centrafrica distruzione sapone pigmei• 68 tute integrali protettive
• 905 camici monouso
• 50 camici chirurgici riusabili per alto rischio infezione
• 2.500 test Covid-19
• 20 pulsossimetri
• 22 termometri infrarossi
• 2.280 confezioni di sapone e prodotti per l’igiene
• 104 taniche di sapone liquido e gel igienizzante

E inoltre, circa 5.000 persone di famiglie vulnerabili, sono state sostenute in Perù, Messico, Sri Lanka, Giordania, Kenya ed Ecuador con cibo, kit igienizzanti e aiuti umanitari….

A voi un grande grazie per esserci stati accanto!

peru acquisto ciboAd eccezione degli ospedali, le sorelle hanno dovuto sospendere la maggior parte delle attività in scuole, centri per donne e parrocchie, nei paesi dove vige il lockdown aumentando la situazione di precarietà delle popolazioni delle missioni dove siamo inserite.

Per questo cerchiamo di rispondere ai bisogni emergenziali rimanendo accanto alla gente: programmi di prevenzione covid e distribuzione saponi e disinfettanti, attivazione di cucine popolari, coinvolgimento dei centri di cucito nella preparazione di mascherine, supporto mirato a famiglie a rischio di sfratto, assistenza medica, accompagnamento specifico ai traumi che stanno vivendo, trasmissioni radio di qualità che informano sullo stato della situazione.
Queste sono solo alcune delle modalità con cui siamo accanto alle famiglie più vulnerabili. Con loro condividiamo ciò che siamo, abbiamo, e anche quello che abbiamo imparato e sofferto attraverso il covid-19. Tutto questo è possibile anche grazie al vostro aiuto.

Continuate a sostenerci, abbiamo ancora bisogno di voi!  

 

Aiutaci a sostenere le famiglie più vulnerabili nelle nostre missioni DONA ORA scrivendo come causale "Emergenza coronavirus"

News

29/Luglio/2020

Covid19: da emergenza sanitaria ad emergenza sociale

Aiutaci a sostenere le famiglie più vulnerabili nelle nostre missioni DONA ORA scrivendo come causale "Emergenza coronavirus" A metà aprile abbiamo…
21/Luglio/2020

Una capulana a difesa della Terra

“Capulana” è il nome che viene dato in Mozambico ai teli colorati che ogni donna possiede. La dimensione della capulana è standard, un metro di…
16/Luglio/2020

Una preghiera ed un sorriso per voi

Carissimi Amici, a ciascuno di voi un ricordo affettuoso dalle Sorelle delle missioni della Repubblica Centrafricana-Cameroun-Ciad. In questo tempo…
13/Luglio/2020

Educare per la pace

Liée Ramadji Natingar, viene dal Ciad e attualmente lavora nella Repubblica Democratica del Congo. La sua prima missione è stata in Togo, in una…
22/Giugno/2020

Lockdown: paure e opportunità

Nella Repubblica Democratica del Congo, il lockdown o “le confinement”, come viene chiamato qui, è stato proclamato il 19 marzo. Subito, nella nostra…
27/Maggio/2020

Un cesto di solidarietà per Lira

In questo tempo di pandemia da coronavirus, molti sono i sentimenti che sorgono nella nostra mente. Emozioni varie, desideri, limiti… Una cosa certa…
Pagina 1 | 2 | 3 > Last(17) Prossima >